Probiotici innovativi
ESG 2017
Milan cancer conference

Gli elevati livelli di ferro materni associati a rischio di diabete gestazionale


Uno studio ha mostrato che le donne in gravidanza con elevati livelli di ferritina sierica sono ad aumentato rischio di sviluppare il diabete gestazionale.

Su 3.776 donne australiane sono stati analizzati i livelli di ferritina, recettore solubile della transferrina e la proteina C-reattiva, che erano stati misurati durante il primo trimestre di gravidanza durante l’anno 2007, e hanno valutato il legame tra biomarcatori di ferro e diabete gestazionale.

In una revisione sistematica e una meta-analisi, separate, i ricercatori hanno esaminato tutti gli studi pubblicati tra il 1995 e il 2015 ( n=19 ), che avevano valutato l'associazione tra i livelli di ferro e il diabete gestazionale con un gruppo appropriato di confronto.

All'interno della coorte, 129 donne ( 3.4% ) hanno sviluppato il diabete gestazionale; queste donne presentavano più alte concentrazioni medie di ferritina sierica rispetto alle donne che non avevano sviluppato il diabete gestazionale ( 32.8 microg/L vs 24.8 microg/L; P = 0.001 ) e che avevano meno probabilità di presentare carenza di ferro ( 9.3% vs. 19.9%; p = 0.003 ).

I ricercatori non-hanno trovato differenze tra i gruppi riguardo ai livelli medi del recettore solubile della transferrina ( 15.7 nmol/L vs 15.1 nmol/L; P = 0.11 ).

E’stato riscontrato un aumentato rischio per il diabete gestazionale, quando la ferritina è stata esaminata come una variabile continua ( odds ratio aggiustato, aOR = 1.41; IC 95%, 1.11-1.78 ), ma nessuna associazione è stata riscontrata tra i livelli dei recettori solubili della transferrina e il diabete gestazionale.

Nella meta-analisi, due studi randomizzati e controllati che hanno valutato l'uso di integratori di Ferro all'inizio della gravidanza non-hanno trovato alcuna associazione con il rischio di diabete gestazionale; due studi di coorte hanno evidenziato una significativa associazione tra l'assunzione di ferro eme con la dieta e il diabete gestazionale, ma non per il ferro non-eme.
In un'analisi aggregata di studi caso-controllo che ha esaminato l'associazione tra gli alti livelli di ferro sierico e il diabete gestazionale, le donne con diabete gestazionale avevano più alte concentrazioni di ferritina sierica e sideremia.

Una revisione della letteratura ha indicato che un aumento del rischio di diabete gestazionale non deriva da brevi esposizioni agli integratori di Ferro durante la gravidanza, ma è associato a maggiori assunzioni di ferro eme con la dieta durante il periodo di pre-concepimento e nella prima fase della gravidanza.

Sono necessari ulteriori studi per meglio caratterizzare il ruolo del ferro nelle vie fisiopatologiche che portano al diabete gestazionale, e per meglio identificare le popolazioni ad alto rischio per gli studi di intervento. ( Xagena2016 )

Fonte: Diabetic Medicine, 2016

Endo2016 Gyne2016 Farma2016


Indietro