Probiotici innovativi
Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Valore predittivo del rapporto sFlt-1:PlGF nelle donne con sospetta preeclampsia


Il rapporto tra tirosina chinasi 1 solubile fms-like ( sFlt-1 ) e il fattore di crescita placentare ( PlGF ) è elevato nelle donne in gravidanza prima della manifestazione clinica della preeclampsia, ma il suo valore predittivo nelle donne con sospetta preeclampsia non è ben definito.

È stato condotto uno studio prospettico, multicentrico, osservazionale per derivare e validare un rapporto nel siero tra sFlt-1 e PlGF che possa essere predittivo di assenza o presenza di preeclampsia nel breve termine nelle donne con gravidanze singole, in cui si sospetta la preeclampsia ( da 24 settimane e 0 giorni a 36 settimane e 6 giorni di gestazione ).

Gli obiettivi primari erano valutare se un basso rapporto sFlt-1:PlGF ( pari o inferiore a una soglia derivata ) prevedesse l'assenza di preeclampsia entro 1 settimana dalla prima visita e se rapporti elevati ( al di sopra del cutoff ) prevedessero la presenza di preeclampsia entro 4 settimane.

Nella coorte di sviluppo ( 500 donne ) è stato identificato un rapporto di cutoff sFlt-1:PlGF di 38 come un importante valore predittivo.

In uno studio di validazione successivo tra ulteriori 550 donne, un rapporto sFlt-1:PlGF di 38 o inferiore ha avuto un valore predittivo negativo ( vale a dire, senza preeclampsia nella settimana successiva ) del 99.3%, con 80.0% di sensibilità e 78.3% di specificità.

Il valore predittivo positivo di un rapporto sFlt-1:PlGF sopra 38 per una diagnosi di preeclampsia entro 4 settimane è stato del 36.7%, con sensibilità del 66.2% e specificità dell’83.1%.

In conclusione, un rapporto sFlt-1:PlGF di 38 o inferiore può essere impiegato per predire l'assenza a breve termine di preeclampsia nelle donne in cui si sospetta clinicamente la sindrome. ( Xagena2016 )

Zeisler H et al, N Engl J Med 2016; 374: 13-22

Gyne2016



Indietro