Xagena Mappa
Tumore Mammella
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Effetti del clampaggio ritardato rispetto a quello immediato del cordone ombelicale nella riduzione della morte o della disabilità maggiore a 2 anni di età corretta tra i neonati molto pretermine: studio APTS


I neonati molto pretermine sono maggiormente a rischio di esiti avversi nella prima infanzia.
Si è valutato se il clampaggio ritardato del cordone ombelicale riduca la mortalità o la disabilità maggiore a 2 anni nello studio APTS Childhood Follow Up Study.

In una analisi di follow-up a lungo termine dello studio APTS multicentrico e randomizzato in 25 centri in sette Paesi, i bambini ( meno di 30 settimane di gestazione ) sono stati assegnati in modo casuale prima della nascita a ritardare il clampaggio di 60 secondi o più o a clampaggio entro 10 secondi dalla nascita, entrambi senza mungitura del cordone ombelicale.

L'esito primario era la morte o una disabilità maggiore ( paralisi cerebrale, grave perdita della vista, sordità che richiedeva un apparecchio acustico o impianti cocleari, gravi problemi del linguaggio o della fluenza verbale o ritardo cognitivo ) a 2 anni di età corretta, analizzata nella popolazione intention-to-treat ( ITT ).

Tra il 2009 e il 2017, è stato ottenuto il consenso per il follow-up per 1.531 bambini, di cui 767 sono stati assegnati in modo casuale al clampaggio ritardato e 764 al clampaggio immediato.
384 bambini su 1.531 ( 25% ) erano nati da parti multipli, 862 bambini ( 56% ) erano maschi e 505 ( 33% ) erano nati prima della settimana 27 di gestazione.

In tutto 564 dei 767 neonati ( 74% ) assegnati al clampaggio ritardato e 726 dei 764 neonati ( 96% ) assegnati al clampaggio immediato hanno ricevuto un trattamento che ha aderito pienamente al protocollo.

La morte o l'invalidità maggiore è stata determinata in 1.419 neonati ( 93% ) e si è verificata in 204 neonati su 709 ( 29% ) assegnati al clampaggio ritardato rispetto a 240 dei 710 ( 34% ) assegnati al clampaggio immediato, ( rischio relativo RR ) 0.83, P=0.010 ).

In tutto 60 dei 725 bambini ( 8% ) nel gruppo di clampaggio ritardato e 81 dei 720 neonati ( 11% ) nel gruppo di clampaggio immediato sono morti entro i 2 anni di età ( RR=0.70 ); tra coloro che sono sopravvissuti, una disabilità maggiore a 2 anni si è verificata nel 23% dei bambini ( 144/627 ) rispetto al 26% ( 159/603 ), rispettivamente ( RR=0.88 ).

Il bloccaggio del cordone ombelicale almeno 60 secondi dopo la nascita ha ridotto del 17% il rischio di morte o disabilità grave a 2 anni, riflettendo una riduzione del 30% della mortalità relativa senza differenze nella disabilità maggiore. ( Xagena2022 )

Robledo KP et al, Lancet Child & Adolescent Health 2022; 6: 150-157

Pedia2022 Gyne2022



Indietro