Tumore Ovaie
OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Mammella

Gravidanza nelle donne con trombosi della vena porta


Le donne in età fertile sono circa il 25% dei pazienti con trombosi della vena porta non-associata a cirrosi. È stato valutato l’esito materno e fetale nelle donne in gravidanza con trombosi della vena porta nota.

È stata effettuata un'analisi retrospettiva dei dati di donne con trombosi cronica in tre Centri di riferimento europei tra il 1986 e il 2010.

In totale, 45 gravidanze, di cui 28 ( 62% ) trattate con Eparina a basso peso molecolare, si sono verificate in 24 donne; 9 ( 20% ) sono state perse prima della settimana 20 di gestazione.

La nascita pretermine si è verificata nel 38% delle gravidanze: ci sono state 3 nascite alla settimana 24-25, 7 alla settimana 32-36, e 26 dopo la settimana 37.

La nascita a termine con un neonato sano si è verificata nel 58% delle gravidanze.

Il taglio cesareo è stato utilizzato nel 53% dei parti. 2 donne hanno sviluppato la sindrome HELLP.

Un esito positivo si è verificato nel 64% delle gravidanze.
Le gravidanze con esito sfavorevole sono state associate a una conta piastrinica più alta al momento della diagnosi.

Il sanguinamento da varici esofagee si è verificato in 3 pazienti durante la gravidanza, tutte senza un'adeguata profilassi primaria.

Sanguinamento genitale o parietale si è verificato dopo il parto in 4 pazienti, di cui una sola era in terapia anticoagulante.
Eventi trombotici si sono verificati in 2 pazienti, nessuno dei quali correlato agli arti inferiori o alle vene mesenteriche.

Non ci sono stati decessi materni.

In conclusione, nei pazienti in stato di gravidanza con trombosi della vena porta trattate con anticoagulanti su base individuale, il tasso di aborto spontaneo e parto pretermine sembra essere aumentato.

Tuttavia, gli esiti fetali e materni sono risultati favorevoli per la maggior parte delle gravidanze che hanno raggiunto la settimana 20 di gestazione.
Una conta piastrinica alta sembra aver aumentato il rischio di esito sfavorevole.
La gravidanza non dovrebbe essere controindicata nelle pazienti con trombosi della vena porta stabile. ( Xagena2012 )

Hoekstra J et al, J Hepatol 2012; 57: 1214-1219

Gyne2012 Gastro2012



Indietro