Vulvodinia Survey
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
Tumore Mammella

Incidenza e prognosi della trombosi venosa superficiale durante la gravidanza e il periodo post-partum


L'incidenza della trombosi venosa superficiale ( SVT ) delle gambe e il conseguente rischio di tromboembolia venosa durante la gravidanza e il periodo post-partum non è nota.
Per comprendere meglio il decorso clinico della trombosi venosa superficiale durante questi periodi, è stato stimato il tasso di incidenza di trombosi venosa superficiale durante la gravidanza e nel periodo post-partum, nonché il rischio di successiva tromboembolia venosa.

In uno studio di coorte nazionale, sono stati raccolti dati su tutte le donne incinte che hanno partorito tra il 1997 e il 2017 in Danimarca, sono stati estratti dal Registro delle nascite mediche danese, dal Registro nazionale dei pazienti danese e dal Registro nazionale delle prescrizioni danesi.

I dati sull'etnia non erano disponibili. I tassi di incidenza per 1.000 anni-persona sono stati calcolati per ogni trimestre e per il periodo ante-partum e post-partum.

Tra le donne con trombosi venosa superficiale correlata alla gravidanza, è stato calcolato il rischio di tromboembolia venosa successiva durante la stessa gravidanza o durante il periodo post-partum ed è stato confrontato con una coorte abbinata di donne in gravidanza senza trombosi venosa superficiale utilizzando l'analisi dei rischi proporzionali di Cox.

Durante 1.276.046 parti, si sono verificate 710 diagnosi di trombosi venosa superficiale degli arti inferiori dal concepimento fino a 12 settimane dopo il parto ( 0.6 per 1.000 anni-persona ).

I tassi di incidenza di trombosi venosa superficiale per 1.000 anni-persona sono stati 0.1 durante il primo trimestre, 0.2 durante il secondo trimestre, e 0.5 durante il terzo trimestre. Il tasso di incidenza è stato di 1.6 per 1.000 anni-persona durante il periodo post-partum.

Tra le 211 donne con trombosi venosa superficiale ante-partum incluse nell'analisi, a 22 ( 10.4% ) è stata diagnosticata una tromboembolia venosa, rispetto a 25 ( 0.1% ) tra le donne senza trombosi venosa superficiale ( hazard ratio, HR=83.3 ).

Il tasso di incidenza di trombosi venosa superficiale durante la gravidanza e il periodo post-partum è stato basso. Tuttavia, se veniva diagnosticata trombosi venosa superficiale durante la gravidanza, il rischio di sviluppare tromboembolia venosa durante la stessa gravidanza era alto.
Questi risultati potrebbero aiutare medici e pazienti a prendere decisioni sulla gestione anticoagulante della trombosi venosa superficiale correlata alla gravidanza. ( Xagena2023 )

Wiegers HMG et al, Lancet Haematology 2023; 10: 359-366

Emo2023 Cardio2023 Gyne2023



Indietro